Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

“Giroud come Henry? Solo fortuna”, la frase fa infuriare i tifosi

Olivier Giroud

Giroud è finito nella bufera dopo aver eguagliato il record Henry: la critica, coinvolgendo anche Benzema, ha scatenato le polemiche.

La Francia è stata ieri la prima squadra a qualificarsi agli ottavi di finale del Mondiale in Qatar. Due vittorie con qualche difficoltà, per i campioni in carica, con la classe dei suoi migliori giocatori che l’ha fatta da padrone. Già tre gol per Kylian Mbappé (compresa la doppietta alla Danimarca), mentre Adrien Rabiot e Olivier Giroud hanno partecipato alla festa contro l’Australia.

Olivier Giroud
Olivier Giroud (Ansa)

La punta del Milan, per di più, ha siglato una pesante doppietta, che gli ha permesso di agganciare Thierry Henry al primo posto nella classifica dei migliori marcatori con la maglia della Francia, a quota 51. Eppure, l’ariete transalpino è finito nella bufera poche ore fa, ricevendo un attacco senza mezzi termini che ha davvero scaldato gli animi.

Francia, Giroud nella bufera: la critica sul record fa infuriare i tifosi

Olivier Giroud
Olivier Giroud (Ansa)

Con l’infortunio di Karim Benzema, l’attaccante di Chambéry avrà la responsabilità di fare da terminale offensivo in praticamente tutte le partite, un ruolo già ricoperto quattro anni fa. Eppure, proprio da qui, coinvolgendo l’attaccante del Real Madrid, prende le mosse l’attacco rivolto a Giroud, che dal canto suo attende solo di superare Henry tra i marcatori.

Ad infiammare i tifosi, anche sui social, sono state le dichiarazioni Graeme Sounness, ex allenatore scozzese: “Nella scorsa Coppa del Mondo, nella squadra che ha vinto il torneo, ha giocato sempre e non ha fatto neanche un tiro in porta. Il sessantanovenne, poi, non sembra sopportare che l’ex Chelsea venga accostato, il numero di gol e non solo: Il suo record esiste solo perché”, ha spiegato ad ITV,Benzema è stato fuori dalla nazionale per parecchio tempo per i suoi problemi. E Benzema, che è il Pallone d’Oro in carica, mancherà parecchio alla Francia in questa competizione. È assolutamente di un altro livello.

“Non penso che, se Benzema fosse stato disponibile,” ha poi sentenziato Sounness, “sarebbe stato preso in considerazione in questa Coppa del Mondo. Nella sua carriera, Giroud ha avuto una buona dose di fortuna. Una  chiara provocazione che per ora Giroud non ha commentato, ed è quasi impossibile che lo faccia. Più probabilmente, però, si impegnerà a far parlare il campo, sapendo che – in fondo – anche tutto il paese è con lui, e dopo le reti all’Australia lo ha celebrato. D’altronde, per la sua squadra si è sempre adoperato, ed è per questo che Didier Deschamps continua a credere molto in lui.

Gestione cookie