Juventus, Pau Torres è l’erede di Chiellini: il “giustiziere” dei bianconeri

La Juventus ha individuato in PauTorres l’erede di Giorgio Chiellini. Si rinnova così una tradizione del club bianconero

In attesa che venga coperto il “buco” societario con la nomina, il prossimo 18 gennaio, degli eredi dei dimissionari componenti del Consiglio d’Amministrazione, la Juventus si affretta a coprire un altro buco, quello che si è aperto dopo la partenza del capitano di lungo corso Giorgio Chiellini.

Pau Torres
Pau Torres (Ansa)

Sebbene la Juventus abbia chiuso la prima parte di stagione con la difesa meno battuta della Serie A, è fuor di dubbio che la partenza del “Chiello” abbia lasciato un vuoto che va colmato. Ebbene in cima alla lista dei desideri del club bianconero c’è Pau Torres, 20 presenze stagionali, tra campionato e coppe, con la maglia del Villareal  con 1614 minuti totali sul rettangolo verde.

Nato a Villareal, classe 1997 e ultimo di tre figli, Pau Torres torna di moda in casa bianconera visto che la Juventus l’estate scorsa ha pensato anche a lui come possibile sostituto di De Ligt, ceduto al Bayern Monaco.

Juventus, 68 milioni di euro per Pau Torres, l’erede di Giorgio Chiellini

Giorgio Chiellini
Giorgio Chiellini, la Juventus ha individuato il suo erede (Ansa)

Per rinforzare con l’innesto di Pau Torres il proprio reparto arretrato, orfano di Giorgio Chiellini, la Juventus dovrà sborsare qualcosa come 68 milioni di euro, comprensivi anche dello stipendio al 25enne difensore spagnolo. Il Villareal, infatti, valuta Pau Torres, che ha il contratto in scadenza il 30 giugno 2024, 38 milioni di euro più bonus.

Un esborso già di per sé non indifferente che aumenta, come detto, a 68 milioni con i 4.5 milioni di euro netti all’anno fino al 2028, che al lordo diventano 30 milioni, che la “Vecchia Signora” è orientata a offrire al 25enne difensore per un’operazione di mercato dal costo totale di 68 milioni di euro.

Un cospicuo investimento che, tra l’altro, rinnova una tradizione del club bianconero: mancino e bravo anche in impostazione, Pau Torres è stato uno dei “giustizieri” del sogno Champions della scorsa stagione quando il suo Villarreal ha eliminato la Juventus battendola per 3-0 all’Allianz Stadium, match in cui Torres ha segnato il secondo gol anticipando su calcio d’angolo De Ligt. Insomma, Pau Torres come Cristiano Ronaldo, messo sotto contratto dalla Juventus dopo essere stata eliminata dalla “Coppa dalle grandi orecchie” da Cr7.