Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Gonçalo Ramos, spodestato Cristiano Ronaldo: contratto e curiosità sulla stella del Benfica

Gonçalo Ramos Portogallo Benfica

Gonçalo Ramos è un giocatore che ha incantato i tifosi del Portogallo durante la sfida vinta 6-1 contro la Svizzera: ruolo, caratteristiche, contratto e qualche curiosità sulla giovane stella del Benfica. 

Ha 21 anni e gioca nel Benfica. Gonçalo Ramos ha debuttato in Nazionale lo scorso 17 novembre, giocando durante i Mondiali di Qatar 2022 soltanto qualche scampo di partite. Due i minuti contro il Ghana, 9 contro l’Uruguay, poi l’occasione tanto attesa e sfruttata al massimo.

Gonçalo Ramos Portogallo Benfica
Gonçalo Ramos è la stella che incanta il Portogallo, le curiosità sul giocatore del Benfica (ANSA)

Certamente una grande soddisfazione anche per il commissario tecnico che lo ha schierato dal primo minuto, lasciando Cristiano Ronaldo in panchina. Il ragazzo difficilmente dimenticherà la serata vissuta con la maglia del Portogallo, lo stesso varrà invece in senso opposto per l’ex Manchester United.

Gonçalo Ramos incanta il Portogallo, la storia e le novità su contratto e futuro

Gonçalo Ramos Portogallo Benfica
Gonçalo Ramos e la novità che riguarda il giocatore del Benfica (ANSA)

Gonçalo Ramos ha 21 anni e ha iniziato la carriera nell’Olhanense, squadra della città dell’Algarve in cui è nato, fra il 2009 e il 2011, poi il passaggio per due anni nel CB Loulé. Ma è dal 2013 che si trasferisce all’età di 12 anni al Benfica, facendo tutta la trafila del settore giovanile. Nasce come trequartista e successivamente avanza con gli anni il proprio ruolo verso altri ruoli.

Durante la stagione 2019/20 arriva l’occasione di debuttare in prima squadra e questa è l’occasione giusta per segnare due gol in appena sei minuti. I compagni lo hanno soprannominato Feticieiro che significa “lo stregone”. “C’è stato un periodo in cui avevo tanta fortuna nei rimpalli, la palla finiva sempre a me. Mi hanno iniziato a chiamare così“, ha spiegato tempo fa. Difficilmente il club si priverà di un giocatore così promettente, a meno che non arrivino offerte importanti. La Serie A intanto osserva, chissà che in futuro non si possa provare a convincere il giocatore portoghese.

Il ragazzo ha un contratto con il Benfica fino al 30 giugno 2026, il cartellino si aggirava intorno ai 25 milioni di euro prima dei Mondiali. Certo è che la tripletta contro la Svizzera, unita ad almeno un’altra gara da giocare con i lusitani in questa competizione, potrebbe aumentarne il valore di mercato. Il Benfica si coccola il gioiellino che in stagione ha giocato 24 gare, segnato 17 gol e fornito 7 assist vincenti. Non è già una seconda punta in Portogallo, ma il perno centrale del 4-2-3-1 targato Roger Schmidt.

dirette costanti ogni giorno da tutto il mondo

TvPlay.it proprietà di WEB 365 Srl – Piazza Tarquinia 5 – 00183 Roma RM – P.Iva IT12279101005 – redazione@tvplay.it
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma con numero 62/2023 del 17/04/2023

Gestione cookie