Donnarumma in crisi? L’annuncio in diretta divide: “Trovatene un altro che…”

Donnarumma, portiere in crisi? L’annuncio in diretta divide: “Trovatene un altro che…”. Il numero uno del PSG viene difeso a spada tratta

Gianluigi Donnarumma finisce sistematicamente nel mirino della critica. Il 24enne portiere di Castellammare di Stabia, alla seconda stagione nel Paris Saint Germain, titolare inamovibile per una scelta precisa e definitiva del nuovo allenatore, Christophe Galtier, è spesso oggetto di rimbrotti, a volte anche pesanti, a causa di qualche errore di troppo commesso in occasione di partite importanti. Clamoroso quello dello scorso anno che spianò la strada al Real Madrid negli ottavi di Champions League.

Donnarumma in crisi?
Gigio Donnarumma – TvPlay.it

Anche quest’anno, nonostante la titolarità acquisita a scapito di Keylor Navas, ceduto in prestito a gennaio al Nottingham Forest, l’ex estremo difensore del Milan è andato incontro a qualche incertezza tra i pali, interventi a volte goffi che hanno scatenato la rabbia dei tifosi e le critiche degli osservatori. Per parlare proprio del numero uno della Nazionale, campione d’Europa nel 2021, ai microfoni di calciomercato.it nel corso della diretta di TvPlay è intervenuto Luigi Turci.

Donnarumma, altro che portiere in crisi: “E’ un profilo unico al mondo, non ci sono dubbi”

Cinquantatre anni, cresciuto nella Cremonese, Turci è stato per una stagione il preparatore dei portieri del Milan e dunque nessuno meglio di lui conosce pregi e difetti di Donnarumma. E proprio dall’ex estremo difensore dell’Udinese giunge la difesa a spada tratta di Gigio: “Ha avuto un impatto mediatico importante ed è un profilo unico al mondo. Ricordiamo che ha solo 24 anni e a questa età ha accumulato oltre 200 presenze nel Milan, gioca in una squadra come il PSG, con tante presenze in nazionale…non esiste un profilo così nel mondo”.

Donnarumma super
Gigio Donnarumma – TvPlay.it

Secondo Luigi Turci nessuno è più lontano di Donnarumma dal profilo dell’atleta che rischia di montarsi la testa o perdere umiltà e motivazioni: “Che sia il più forte o no è tutto da dimostrare, com’è giusto che sia. Si è montato la testa? Conosco lui e la famiglia, è tutto tranne uno che si monta la testa. Anzi, Gigio è proprio quello che resta con i piedi molto ancorati a terra”.

Turci aggiunge poi altri particolari che ‘scagionano’ in pieno Donnarumma: “Lo scorso anno è stato nominato miglior portiere della League 1, ha vinto l’Europeo da assoluto protagonista. Quest’anno al PSG hanno puntato solo su di lui, ha giocato tutte le partite. Lo vedo ogni domenica, è sempre se non il migliore in campo quasi. Cosa gli si può chiedere di più?”.

Impostazioni privacy