Donnarumma torna in Serie A? Spunta l’ipotesi in diretta

Gianluigi Donnarumma potrebbe a sorpresa tornare in Serie A: spunta una clamorosa ipotesi sul portiere dalla diretta di TVPlay.

E’ stato un ritorno molto amaro quello di Donnarumma nella prima partita da avversario a San Siro contro il Milan. Oltre dal punto di vista ambientale, dove è stato oggetto di una forte contestazione da parte dei suoi ex tifosi, a peggiorare le cose c’è stato anche il risultato. Nonostante il portiere azzurro si sia comportato anche abbastanza bene, il suo PSG ha perso 2-1 e riaperto completamente i giochi qualificazioni nel gruppo di Champions League.

E’ stata quindi in tutti i sensi una spiacevole serata per il classe 2000 che per tutta la partita ha dovuto subire i fischi e i cori di un intero stadio ancora risentito dal suo addio. Il passare del tempo solitamente ricuce le ferite ma in questo difficilmente il popolo rossonero perdonerà mai il suo vecchio giocatore che sarà considerato per sempre un “traditore”.

A maggior ragione se dovesse a sorpresa tornare in Serie A e indossare la maglia di una diretta rivale. Una clamorosa ipotesi che al momento sembra impensabile ma, considerando la giovane età e il futuro ancora lungo della sua carriera, non è da escludere. L’incredibile scenario di mercato è stato proiettato durante la diretta su TVPlay.

Serie A, Donnarumma può tornare: il clamoroso scenario

Da qualche mese Donnarumma ha cominciato la sua terza stagione a Parigi dopo la discussa separazione col Milan dove sembrava potesse diventare una bandiera. In questi anni però, a parte le gioie avute in Nazionale, in particolare nel successo da protagonista all’Europeo, il portiere non può sicuramente essere soddisfatto dei risultati ottenuti col PSG.

Serie A, dove Donnarumma può andare a giocare
Gianluigi Donnarumma, ex portiere del Milan (LaPresse) – TVPlay.it

A parte il primo anno dove il ruolo di titolare era spartito con Keylor Navas, l’ex rossonero è subito diventato uno dei punti ferma di una delle squadre più forti d’Europa almeno sulla carta. Sul campo infatti i parigini hanno continuato a vincere e divertirsi in ambito nazionale ma continuato a fallire in Champions League anche con una squadra piena di stelle.

In particolare a volte poi uno dei principali colpevoli è stato proprio Donnarumma, considerato ancora uno dei migliori portiere al mondo ma sicuramente nell’ultimo periodo protagonista di tanti alti e bassi che hanno alzato anche dubbi sul suo effettivo potenziale. Per questo è molto probabile che prima o poi lascerà la Francia (il suo contratto è in scadenza a giugno 2026) magari per tornare proprio in Italia.

A lanciare la “bomba di mercato” è Luigi Turci, ex portiere e componente dello staff di Giampaolo al Milan dove ha avuto modo di allenare il classe 2000: “Non so se il PSG sia la squadra ideale per lui perché il campionato francese non è l’ideale dal punto di vista della pressione. Negli ultimi decenni la Juventus ha sempre avuto il portiere della Nazionale, potrebbe essere il futuro della Juve ma solo per il dopo Szczesny, anche per questioni economiche”.

Impostazioni privacy