Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Juve, svolta Chiesa: tifosi sorpresi dall’annuncio

Juve, caso Chiesa: l'annuncio sorprende i tifosi

Nel mondo Juve si parla tanto dell’improvviso sfogo di Chiesa in Nazionale: l’annuncio sull’attaccante bianconero sorprende i tifosi. 

In questi giorni Federico Chiesa è stato sicuramente il valore aggiunto dell’Italia per la conquista di un posto ai prossimi Europei. Nelle partite decisive contro Macedonia e Ucraina, si è rivista la miglior versione dell’esterno azzurro che è tornato a giocare a un livello altissimo come non faceva da un po’ di tempo e non riesce ancora a fare alla Juventus almeno con continuità.

Al netto dei problemi fisici, il classe ’97 appare un po’ sacrificato nel gioco dei bianconeri dove deve svolgere altri compiti rispetto alla maggiore liberà concessa in Nazionale. Una differenza esposta dal diretto interessato che indirettamente si è lasciato andare a dichiarazioni velate ma non troppo sul modo diverso di allenare tra Allegri e Spalletti.

Un mezzo sfogo che è diventato un caso per la stampa considerando l’importanza generale del giocatore per la squadra bianconera, dove avrà anche più difficoltà a esprimere le sue qualità ma rimane fondamentale alla causa. A questo proposito a sorpreso i tifosi un annuncio abbastanza forte in relazione a questa “problematica” di carattere tecnico/tattico.

Juve, caso Chiesa: la dura critica di Lele Adani – VIDEO

Dopo aver iniziato benissimo la stagione, con quattro gol nelle prime cinque giornate di Serie A, il rendimento e l’umore di Chiesa è peggiorato col passare delle settimane. I continui acciacchi sicuramente non aiutano ma dietro a questo senso di malinconia ci potrebbe essere anche un fattore legato proprio al campo che condiziona i suoi numeri.

Federico Chiesa, il messaggio è chiaro: Juve avvisata
Federico Chiesa, l’annuncio spiazza i tifosi (LaPresse) – TVPlay.it

Ne è convinto per esempio Lele Adani che, intervistato in esclusiva ai microfoni di TVPlay, durante il Social Football Summit in corso a Roma, ha ribadito il suo pensiero su una situazione già affrontata nel recente passato. Un concetto chiaro che, come succede in questi casi, divide i tifosi tra chi è d’accordo e chi invece ha un’idea diversa.

L’ex difensore dell’Inter attribuisce le colpe più alla Juve che al ragazzo, prendendo le sue difese anche alla luce di quello mostrato in Nazionale: “Federico è un giocatore fondamentale, i campioni come lui aggiungono e, a volte, risolvono le partite. Credo che sia giusto da parte dei bianconeri fare uno sforzo in più per valorizzarlo”. Insomma la solita critica tra le righe a Massimiliano Allegri che forse dovrebbe sfruttare meglio le potenzialità di questo giocatore.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da tvplay.it (@tvplay.it)

Gestione cookie