Roma-Udinese, Dybala trascina i giallorossi: il gesto dopo il gol non passa inosservato. E al termine del match…

Roma-Udinese, Dybala trascina i giallorossi: il gesto dopo il gol non passa inosservato. E al termine del match…

Roma-Udinese, Dybala trascina i giallorossi: il gesto dopo il gol non passa inosservato. L’attaccante argentino è stato decisivo contro i friulani

La Roma batte l’Udinese e vola al quinto posto in classifica sopravanzando in un colpo solo sia Atalanta che Fiorentina. La squadra di Josè Mourinho ha sofferto la fisicità dei bianconeri friulani per tutto il secondo tempo fino al minuto 81′, quando al termine di una splendida manovra palla a terra Paulo Dybala ha infilato alle spalle di Silvestri il gol del 2-1, poi ribadito dalla rete di El Shaarawy per il definitivo 3-1 a favore dei giallorossi. Una vittoria fondamentale per i capitolini, da oggi più vicini alla fatidica zona Champions:il quarto posto del Napoli è a soli tre punti di distacco. Il grande protagonista della gara è stata dunque la Joya che subito dopo aver firmato il nuovo vantaggio romanista ha esultato facendo il gesto del silenzio con l’indice sul mento.

Un modo di gioire decisamente polemico che ha sorpreso e stupito sia i tifosi che gli osservatori. Al termine della gara contro la squadra di Cioffi, l’attaccante argentino ha rilasciato un’intervista a dir poco polemica ai microfoni di DAZN con dichiarazioni che nei prossimi giorni faranno molto discutere. Dybala è stato messo sotto accusa da alcuni media argentini che hanno raccontato di un presunto festino un po’ troppo movimentato andato in scena dopo la clamorosa sconfitta della Nazionale campione del mondo contro l’Uruguay nel match valido per le qualificazioni ai mondiali del 2026.

Roma-Udinese, Dybala passa al contrattacco: “L’esultanza polemica? Tanta gente…”

È stata una bella serata – ha dichiarato l’attaccante argentino -, soprattutto perché sono arrivati i tre punti. Contava solo vincere e lo abbiamo fatto. Sono tre punti fondamentali. L’esultanza? C’è gente che parla troppo, purtroppo, e senza motivi. Io cerco sempre di dare il meglio per la squadra – ha poi sottolineato Dybala -, le risposte sono per il mister e i compagni“. Dunque, è molto probabile che il gesto de La Joya fosse rivolto a chi in Argentina lo ha coinvolto nella vicenda della cosiddetta festa che avrebbe, tra l’altro, fatto infuriare anche Leo Messi.

Dybala polemico
Esultanza polemica di Dybala – TvPlay.it

Dybala ritrova il sorriso parlando della Roma, che sente sempre più sua: “Voglio entrare nella storia di questa società vincendo qualcosa di molto importante, magari un grande trofeo a maggio. L’intesa con Lukaku? Io e Romelu ci capiamo al volo, abbiamo parlato tanto dal suo arrivo per arrivare a questa intesa in campo. Tre punti dalla zona Champions? Il campionato è ancora lungo“.

Gestione cookie