Scandalo in Inghilterra: calciatore cacciato dalla Nazionale per un video a luci rosse

In attesa del ritorno dei vari campionati, in Inghilterra è scoppiato uno scandalo che riguarda un giocatore di una Nazionale.

Una volta archiviati i giorni dedicati alle tre competizioni europee, che per il movimento calcistico italiano sono stati abbastanza positivi, l’attenzione dei riflettori di tutti è tornata sui vari campionati. Oltre alla Serie A, ovviamente, bisogna registrare anche il ritorno della Premier League, dove c’è tanto equilibrio per la lotta al vertice.

Basti pensare che dal primo al settimo posto ci sono solo sette punti di differenza. A guidare il campionato in questo momento c’è l’Arsenal di Mikel Arteta. I ‘Gunners’, infatti, hanno sfruttato gli ultimi due pareggi che ha rimediato il Manchester City di Pep Guardiola con il Chelsea di Mauricio Pochettino ed il Liverpool. 

Dietro alle prime due della classe, che si sono giocate anche l’anno scorso il titolo, c’è l’accoppiata formata dai ‘Reds’ guidati da Jurgen Klopp e dall’autentica sorpresa di questo campionato, ovvero l’Aston Villa di Unai Emery. Mentre il Tottenham, ora quinto, ha perso un po’ di terreno per colpa delle ultime due sconfitte rimediate negli ultimi due turni di campionato. Tuttavia, in attesa del ritorno della Premier League, proprio in Inghilterra bisogna registrare uno scandalo ‘a luci rosse’.

Giocatore del Norwich accusato di aver registrato un video erotico senza il consenso dell’ex fidanzata

Come riportato dal ‘Corriere dello Sport’, infatti, Hwang Ui-Jo, attaccante del Nottingham Forest in prestito al Norwich (squadra che milita nella Serie B inglese), è stato accusato di aver registrato un video erotico con la sua fidanzata che, però, non avrebbe prestato il suo consenso a questa registrazione. 

Klinsmann
Un giocatore della Corea del Sud di Klinsmann è stato escluso dalla Federazione per un sex tape (LaPresse) tvplay.it

Nelle immagini trapelate in Corea del Sud (paese d’origine dell’attuale centravanti del Norwich), Hwang Ui-Jo avrebbe avuto dei rapporti sessuali con l’attrice e cantante Hyomin, del famoso gruppo KPOP T-ARA, che all’epoca in cui il video fu registrato, per l’appunto, era la fidanzata del calciatore. 

La difesa della prima ha affermato che il video sarebbe stato diffuso da un ricattatore, assieme ad anche delle richieste finanziarie. Hwang Ui-Jo, di fatto, ha respinto ogni tipo d’accusa, visto che ha ribadito che l’ha girato con il consenso dell’ex compagna. Nel frattempo, almeno fino a quando non sarà fatta chiarezza sui fatti in questione la Federazione della Corea del Sud ha comunque sospeso il giocatore del Norwich. 

A seguito di questa decisione, Hwang Ui-Jo rischia di saltare la Coppa d’Asia del prossimo gennaio. Lo stesso Jurgen Klinsmann, ex giocatore dell’Inter ed ora ct della Corea del Sud, ha commentato così l’esclusione forzata del suo attaccante: “Rispetto questa decisione della Federazione, ma finché non viene dimostrato non ci credo”. 

Impostazioni privacy