Nuovo team per Marquez, in casa Ducati sono tutti sconvolti

Marc Marquez è approdato in Ducati nel team Gresini solo qualche settimana fa ma nel suo futuro sembra attenderlo già qualcosa di diverso lontano dall’Italia 

Solo da pochissime settimane Marc Marquez ha suggellato il suo contratto con Ducati, nel Team Gresini, compiendo una mossa senza precedenti nella sua carriera. Il pluridecorato pilota spagnolo ha abbandonato la Honda dopo 11 anni, atterrando finalmente in Italia.

Nonostante i promettenti risultati ottenuti nei test di Valencia, il percorso di Marquez in questa stagione si preannuncia tutt’altro che agevole. L’ex rivale in pista e connazionale Jorge Lorenzo ha espresso i suoi dubbi sul consenso generale in Ducati riguardo all’arrivo del pilota otto volte campione del mondo.

L’avvento di Marc è una svolta positiva per Ducati, ottengono il miglior pilota senza dover sborsare nulla oltre allo stipendio“, ha dichiarato l’ex pilota, aggiungendo poi che non tutti i vertici di Ducati erano favorevoli all’arrivo di Márquez. Tuttavia, ha sottolineato che l’uomo più influente di Ducati, Gigi Dall’Igna, ha sempre supportato la famiglia Gresini nella trattativa per Marc, essendo costantemente alla ricerca dei migliori talenti sulla piazza.

Nuovo team per Marquez: è subito addio alla Ducati

Dal canto suo, Marc Marquez si è mostrato entusiasta di questa nuova sfida: “Non è stata una scelta facile perché implica un grande cambiamento su tutti i fronti, ma a volte è cruciale nella vita uscire dalla propria comfort zone e mettersi alla prova per crescere su tutti i fronti“, ha affermato il pilota spagnolo poco dopo l’annuncio del suo passaggio nel team Gresini.

Sul matrimonio tra Marquez e Ducati aleggia però già una nuvola scura, quella del contratto in scadenza già nel 2025, lasciando il pilota spagnolo libero di decidere il suo futuro a partire dalla stagione successiva.

Marquez e i contatti già avviati con KTM
Marquez e i contatti già avviati con KTM (ANSA) – Tvplay.it

Nadia Padovani, proprietaria del team Gresini, ha definito l’ingresso di Marquez nel team come un “momento epocale per la famiglia Gresini” e si è mostrata “estremamente felice” della scelta del pilota di unirsi al team di Faenza. Ma è lecito domandarsi quanto a lungo durerà questa collaborazione.

Sarà possibile vedere un’estensione contrattuale oltre il 2024? Secondo El Nacional, i piani futuri di Marquez potrebbero portarlo altrove, nello specifico verso KTM. Il direttore sportivo Pit Beirer segue da tempo il pilota di Cervera e sembra aver già intrattenuto contatti nei mesi passati con il ragazzo e il suo entourage.

Pare che nel 2025 la querelle Marquez-KTM possa tornare alla ribalta anche grazie al comune sponsor Red Bull e “tutto lascia supporre che Gresini potrebbe essere solo una tappa intermedia in attesa di un accordo con una squadra nella quale Marc ha piena fiducia“, scrive il quotidiano.

Impostazioni privacy