ESCLUSIVA – Ballotta: “Inter senza punti deboli. Ecco cosa deve fare la Lazio”

Nell’attesa del posticipo di domenica tra Lazio e Inter parla il doppio ex Marco Ballotta, che fu portiere sia dei biancocelesti che dei nerazzurri.

Che squadre arrivano dopo questo turno di Champions League?

In ogni caso due squadre motivate perché hanno passato entrambe il turno. Va bene anche da seconde perché l’importante era passare, poi primi o secondi cambia, ma a mio avviso per quanto si possano incontrare squadre importanti anche le altre devono aver paura di Inter e Lazio.

Il significato della sfida per l’Inter è chiaro, per la Lazio invece cosa potrebbe significare una vittoria?

Arrivano a questo turno di campionato almeno mentalmente nelle condizioni giuste, poi però è un turno molto delicato per entrambe perché nessuna delle due deve perdere terreno, la Lazio perché deve risalire in campionato e l’Inter perché la Juve adesso gioca in anticipo e vincendo passerebbe avanti. Il campionato è ancora lungo, ma è già il momento di non fare passi falsi.

La Lazio quindi può rientrare in corsa anche per la zona Champions League?

Non è difficile, non solo perché il campionato è ancora lungo ma anche perché vedo che davanti anche le altre squadre hanno ancora qualche alto e basso, di conseguenza può inserirsi non dico tranquillamente, ma se riesce a trovare un equilibrio a livello di risultati e prestazioni può rientrare sicuramente. Il momento è quello giusto per concentrarsi sul campionato perché ci sarà un po’ di sosta dalla Champions

Il pronostico su risultato e protagonisti di Lazio-Inter

Che tipo di sfida sarà?

Prevedo una bella partita, aperta e di conseguenza sarà una partita tosta.

Quali sono i punti deboli dell’Inter e in che modo la Lazio può metterla in difficoltà?

Sinceramente ne ha pochi, perché ha una squadra molto competitiva con una rosa ampia e creata per lottare su più fronti con sostituti all’altezza che possono essere a loro volta titolari. Punti deboli non ne vedo tantissimi, ma poi c’è sempre la partita stessa, perché non sempre riesci ad avere prestazioni uguali ad altre. La Lazio dovrà fare una gara superlativa ma è nelle condizioni di poterla fare, anche perché ha bisogno e non può sbagliare, altrimenti è giusto che abbia classifica che abbia in questo momento.

Lautaro Martinez rinnovo
Lautaro Martinez. (Ansa Foto) – Tvplay

Oltre ai soliti noti, Lautaro Martinez e Immobile, quale giocatore da una parte e dall’altra può essere un protagonista a sorpresa?

Io mi aspetto i soliti noti, ma non si può mai sapere. Ci sono sempre i calci piazzati in cui ci può essere un difensore che colpisce di testa. I portieri stessi che sono entrambi bravi, che non “risolvono” ma possono tenere il risultato. Io dico sempre Martinez perché è in un’annata non dico “di grazia”, ma di alto livello. Pur vendendo giocatori importanti l’Inter si è rinforzata, la Lazio deve ritrovare a tempo pieno Immobile, che piano piano sta tornando e potrebbe essere lui a dare una gioia ai laziali in questa partita.

Il pronostico è scontato o potrebbero esserci sorprese?

Molto equilibrata, vorranno vincere entrambe e potrebbe scapparci il pareggio.

Impostazioni privacy