Milan, Pioli sul ritorno di Ibra: “Sarà un risorsa per noi”

Milan, Pioli sul ritorno di Ibra: “Sarà un risorsa per noi”. L’ex fuoriclasse svedese è tornato in rossonero con un ruolo semi dirigenziale

Alla fine il tanto atteso ritorno di Zlatan Ibrahimovic al Milan si è concretizzato. L’ex attaccante svedese che aveva appeso gli scarpini al chiodo al termine della scorsa stagione, dopo una lunga trattativa con il proprietario del club, il business man Gerry Cardinale, ha definito il suo ingresso in società. Un innesto significativo per i rossoneri, alle prese con un periodo tutt’altro che esaltante sia in termini di prestazioni che di risultati. E proprio per questo l’arrivo di una figura dal carisma debordante come Ibra non potrà non generare una scarica di adrenalina in una squadra apparsa un po’ troppo remissiva nelle ultime settimane.

Nel comunicato ufficiale con cui il Milan ha annunciato il ritorno di Zlatan Ibrahimovic si parla di un ruolo quasi disegnato su misura per lui. L’ex campione svedese ha assunto l’incarico di partner operativo del gruppo RedBird nonché senior advisor della proprietà. Termini in realtà piuttosto vaghi e generici che indicano come Ibra possa spaziare da un incarico più prettamente manageriale a un altro con mansioni più strettamente sportive. La società ha deciso di affidarsi all’enorme bagaglio di esperienza acquisito dall’ex campione in oltre vent’anni di carriera ad altissimo livello.

Milan, Pioli non si nasconde: “Mi fa piacere che Ibra sia tornato da noi”

In base agli accordi stipulati con Cardinale e il management rossonero, Ibrahimovic potrà di volta in volta incidere sulle scelte di mercato o segnalare nuovi talenti sui quali investire. Oltre a questo metterà la sua esperienza al servizio dello spogliatoio e dello stesso allenatore: Pioli potrà infatti confrontarsi con lui anche su questioni tecnico-tattiche. Il contratto stipulato con la società prevede anche tra le varie mansioni il possibile “sviluppo dei giocatori e la formazione per alte prestazioni“. Per questo motivo, anche se non avrà a quanto pare un ufficio personale all’interno della sede del club a Via Aldo Rossi, lo svedese potrà avere colloqui diretti con dirigenti e staff tecnico sul rendimento dei giocatori.

Pioli è soddisfatto
Il tecnico del Milan Stefano Pioli – TvPlay.it

Stefano Pioli, nel corso della conferenza stampa di vigilia del match contro il Newcastle, ha espresso la sua soddisfazione per il ritorno di Ibrahimovic in questa nuova veste: “L’ho sentito, ma non è qui con noi e non credo che abbia parlato con i ragazzi. Comincia un nuovo percorso, con intelligenza, rispetto e determinazione. Potrà essere una risorsa in più per noi, per quello che potrà dare“. È quello che tutti i tifosi del Milan si augurano.

Impostazioni privacy