Addio Lazio, nuova maglia in Serie A per Immobile

Nuova avventura in Serie A per Ciro Immobile: il bomber di Torre Annunziata dice addio alla Lazio. Ecco tutti i dettagli

Se l’Aquila biancoceleste è volata agli ottavi di finale di Champions League, dove se la vedrà con la corazzata Bayern Monaco, gran parte del merito è di Ciro Immobile.

Il bomber di Torre Annunziata ha messo a segno 3 gol nella ‘Coppa dalle grandi orecchie’, tutti decisivi ai fini della qualificazione alla fase ad eliminazione diretta: l’acuto contro il Feyenoord e la doppietta, sempre all’Olimpico, contro il Celtic Glasgow che ha regalato ai biancocelesti l’aritmetica certezza del pass per gli ottavi di finale.

Tre centri che sommati ai 4 in Serie A in 22 apparizioni totali aggiornano il suo score alla ragguardevole cifra di 203 gol, da quando veste dal 2016 la casacca biancoceleste, che fanno di gran lunga il top scorer all time del club capitolino.

All’alba dei 34 anni – li compirà il prossimo 20 febbraio – Ciro Immobile invecchiando non perde il vizio del gol tanto che è pronto per una nuova avventura in Serie A.

Ciro Immobile, a giugno all’Inter?

Dopo la scorsa travagliata stagione a causa degli infortuni in serie, Ciro Immobile è tornato a essere quell’implacabile killer dell’area di rigore di quando bucava le reti avversarie con puntualità svizzera; il centravanti nativo di Torre Annunziata, è bene ricordarlo, è uno dei tre (gli altri due sono Luca Toni nella stagione 2005-06 con 31 gol e Francesco Totti in quella successiva con 26 gol) attaccanti italiani a vantare in bacheca la Scarpa d’oro, vinta al termine dell’annata 2019-2020 con 36 gol eguagliando così il primato di Gonzalo Higuain del maggior numero di marcature in Serie A in un solo campionato.

Certo, gli anni cominciano a farsi sentire, con i tanti infortuni nel corso di una lunga carriera che ne hanno logorato il fisico. Non per nulla, Maurizio Sarri lo impiega quasi con il contagocce. Tuttavia, al di là di qualche mugugno che trapela da Formello, mai finora una dichiarazione sopra le righe del bomber di Torre Annunziata che risponde sul rettangolo verde facendosi sempre trovare pronto all’appuntamento con il gol quando viene chiamato in causa dal tecnico toscano.

Immobile giugno Inter
Immobile a giugno alla corte di Inzaghi? (LaPresse)-tvplay.it

Forse non segnerà più come nei suoi primi anni alla Lazio ma, come solo i bomber di razza, quei pochi gol – in proporzione agli sbalorditivi numeri delle passate stagioni – che attualmente mette a referto sono tutti pesanti. Del resto, la classe non è acqua.

Insomma, fiuto del gol ed esperienza che lo rendono il profilo ideale per l’Inter che è a caccia per la prossima sessione estiva di calciomercato di un attaccante in grado di far rifiatare il ‘Toro’ Lautaro Martinez – ieri finito ko nella gara di Coppa Italia contro il Bologna – mentre Immobile (forse) è alla ricerca di nuovi stimoli  per continuare a essere lo spauracchio delle difese avversarie. L’Aquila biancoceleste davvero si priverà del suo capitano e del suo principale artiglio? Staremo a vedere.

Impostazioni privacy