Infortunio alla caviglia: c’è l’annuncio del big

Un problema alla caviglia fa preoccupare i tifosi e lo stesso protagonista del ko chiarisce qual è il suo reale stato di salute

Il freddo stagionale porta notevoli problemi per le condizioni degli sportivi, la condizione fisica spesso è precaria e gli infortuni che complicano le cose. In campo la necessità di salvaguardare i muscoli viene meno, ma l’impegno eccessivo porta però problemi complicati che complicano poi il resto del percorso. E così l’infortunio stavolta è toccato ad uno degli atleti più conosciuti, un brutto colpo in questo momento della stagione. Lo stesso protagonista ha svelato le sue condizioni reali.

Un problema alla caviglia accusato nell’ultimo incontro ha fermato il giocatore ed i suoi tifosi hanno il fiato sospeso, anche perché c’è da capire i tempi di recupero a questo punto per smaltire il problema subìto e rivederlo in campo.

Tennis, va ko: i tempi di recupero

Gli ultimi incontri della stagione sono così complicati da gestire, le gambe degli atleti non girano al 100% e i problemi fisici complica tutto anche in vista del 2024. Il problema fisico non è di poco conto considerato come il ko lo abbia costretto subito a lasciare il match in corso. Non è un caso come l’ansia dei supporter stia aumentando anche dopo le dichiarazioni delle scorse ore, con l’incertezza che resta in tutto l’ambiente. Il francese Gael Monfils è andato ko, ha messo in modo errato il piede destro dopo aver tirato un dritto ed è caduto così a terra.

Caviglia ko: atleta infortunato
Il francese è finito ko: problema alla caviglia (Ansa Foto) – Tvplay

Il problema non è da sottovalutare, il 37enne francese è stato costretto ad interrompere il match di esibizione contro il britannico Jack Draper. L’uscita dal campo ha fatto preoccupare quanti hanno visto l’incontro, ma il tennista transalpino ha cercato di rassicurare i tifosi nel frattempo. Nelle dichiarazioni rese a Tennis Majors ha così spiegato: “Dovrò fare qualche giorno di riposo, ma penso che tutto andrà bene. Ho una distorsione di primo grado, ho messo ghiaccio, faccio l’agopuntura e sto prendendo anti infiammatori”.

Il tennista chiarirà ogni dubbio con la risonanza magnetica che confermerà il reale stato della sua caviglia. Il francese è uscito visibilmente contrariato, lo stop per lui non ci voleva considerando come queste esibizioni servivano solo per tenersi in allenamento. Monfils salterà con ogni probabilità i primi incontri della stagione 2024. Un problema del genere va curato per bene, lo stress di ulteriori incontri da giocare in maniera precaria porterebbe solo a conseguenze peggiori se sarà sollecitata la caviglia in maniera intensa. Il ritorno in campo nelle gare di febbraio consentirà al francese un pieno recupero.

Impostazioni privacy