VALENTINI: “SFORZO SERIO DI GRAVINA. DE LAURENTIIS E’ IMPRENDITORE DI SUCCESSO, MA CI VUOLE RISPETTO”

Antonello Valentini, ex direttore generale della FIGC, ha rilasciato queste dichiarazioni ai microfoni ufficiali di TvPlay.it

“LA FEDERAZIONE  DEVE GUIDARE UN SISTEMA DI VASI COMUNICANTI” – “Gravina sta facendo uno sforzo serio, con qualche rischio di carattere personale. Non credo che rischi. La Federazione ha il compito di fare sintesi tra componenti varie: quattro leghe, i calciatori, gli allenatori e gli arbitri. Si tratta di un sistema di vasi comunicanti. Tutte le proposte sono legittime. Gravina ha avuto il  merito di tornare sulla riforma dei campionati, mettendo sul piatto una serie di cose. E’ stato un errore separare Lega di Serie A e Lega di Serie B. Ha ragione la Lega di Serie A a rivendicare un peso maggiore, ma bisogna fare un discorso di sistema. Il problema principale è quello di ristabilire un equilibrio in un sistema di vasi comunicanti”.

“ECCO IL PROGETTO DI GRAVINA” – “Nel progetto di Gravina c’è una riduzione degli organici che riguarda anche la Serie B, accorpamento della Serie C, regolamento finanziario più rigoroso, invertire la logica del Decreto Crescita (che doveva essere prolungato fino al mercato di gennaio) per far investire la società sui giovani calciatori italiani, abolire il divieto di pubblicità sulle scommesse, va richiesta una percentuale diversa dagli introiti derivanti dal sistema, poi c’è la questione impianti. Bisogna anche abbassare la percentuale degli agenti”. 

“LA PIAZZA DI BARI DEVE AVERE RISPETTO” – “De Laurentiis? E’ un imprenditore di successo, grazie al Napoli è diventato uno dei club più importanti europei. Ha sbagliato a dire quelle cose sul Bari, non va bene un’aria da colonizzatore. Tra Napoli e Bari non c’è paragone, ma bisogna rispettare la storia del Bari. Mi fa piacere che Luigi De Laurentiis sia presentato con molta dignità alla conferenza stampa di Iachini. I tifosi del Bari domani con Lecco devono aiutare la squadra, perché si rischiano i play-out”.

Impostazioni privacy