Bayern Monaco, spunta l’ipotesi Mourinho: l’indizio dalla Germania

Bayern Monaco, spunta l’ipotesi Mourinho: l’indizio dalla Germania. Lo Special One potrebbe ripartire a giugno dal grande club bavarese

Il futuro di José Mourinho è ancora tutto da decifrare. Il tecnico di Setubal, dopo l’esonero dalla panchina della Roma, è in contatto con alcuni club europei attraverso la mediazione del suo potente procuratore, Jorge Mendes. In queste settimane, dal giorno dell’addio forzato al club giallorosso, si sono susseguite le voci in merito a presunte trattative: in primis si è parlato del Napoli, almeno fino alla secca e decisa smentita del presidente De Laurentiis. Qualche giorno fa aveva preso piede l’opzione Barcellona, in virtù di una solida e storica amicizia tra lo stesso Mourinho e l’ex trequartista portoghese Deco, oggi direttore sportivo blaugrana.

È invece di qualche ora fa la notizia, diffusa dal giornalista tedesco Christian Falk, di un interesse concreto del Bayern Monaco nei confronti dell’allenatore lusitano. Il club più titolato di Germania e tra i più blasonati al mondo avrebbe individuato in Mourinho il sostituto ideale di Thomas Tuchel, finito nell’occhio del ciclone dopo il pesante ko incassato contro il Bayer Leverkusen nel match che potrebbe decidere le sorti della Bundesliga.

Bayern Monaco, Mourinho in pole position: l’indizio lascia pochi dubbi

Il roboante 3-0 con cui i ragazzi di Xabi Alonso hanno strapazzato Harry Kane e compagni ha scatenato la reazione dei tifosi bavaresi che ora chiedono a gran voce l’esonero di Tuchel. E secondo i media locali sarebbe proprio Mourinho il principale candidato a prenderne il posto. C’è un indizio molto preciso in tal senso che in effetti lascia immaginare un imminente approdo dello Special One in Baviera: sempre secondo Christian Falk il tecnico starebbe studiando il tedesco.

Il Bayern vuole Mourinho
Il Bayern pensa a Josè Mourinho – TvPlay.it

Se questa ipotesi diventasse realtà, Mourinho andrebbe per la prima volta ad allenare in Germania. Dopo aver lavorato e vinto i campionati portoghese, italiano, inglese e spagnolo, Mou punterebbe a far suo anche quello tedesco. Qualche anno fa Mourinho non spese parole di elogio nei confronti della Bundesliga, definendolo un torneo di secondo piano rispetto a Premier, Liga e Serie A.

Evidentemente di fronte alla possibilità di sedere sulla panchina di un club blasonato come il Bayern Monaco, che ogni anno ha la possibilità di compiere importanti investimenti sul mercato e di competere ad altissimi livelli anche in Europa, lo Special One deve avere cambiato idea. Non è ancora dato sapere se il management bavarese pensa a Mou per sostituire Tuchel a stagione in corso o se si tratta di un’idea per la prossima stagione.

Impostazioni privacy