Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Mondiale per Club, testa a testa Napoli e Juventus: la classifica aggiornata

Antonio Paolillo, l'intervento in diretta a TVPlay

I risultati di Champions League si rivelano fondamentali anche per la corsa al Mondiale per Club, a che punto è la rimonta del Napoli sulla Juve.

Come tutti sanno la stagione in corso sarà il preludio a tanti cambiamenti che i tifosi vivranno a partire dalla prossima. Nel 2024-25 infatti ci sarà non solo la nuova formula per la Champions League, per la quale potrebbe essere sbloccato anche il quinto slot in favore della Lega Serie A, sarà anche l’anno del Mondiale per Club.

Nata dalle ceneri della vecchia Coppa Intercontinentale, il Mondiale per Club ha mutato forma nel corso degli anni passando dall’essere soltanto uno scontro diretto tra la vincitrice della Champions League e quella della Coppa Libertadores, a un mini-torneo che comprendeva anche le altre vincitrici dei tornei continentali organizzati dalle sei confederazioni appartenenti alla FIFA.

Adesso però la formula è stata estesa a 32 squadre che si affronteranno negli Stati Uniti nel giugno 2025. Una kermesse molto ricca alla quale tutti i top club vogliono partecipare. Per prenderne parte però sarà fondamentale la posizione nel ranking Uefa ed è per questo che la Juventus è ancora attualmente qualificata, nell’ultimo slot disponibile per la confederazione Europea. L’unica attualmente in corsa che può insidiarla è il Napoli e in realtà anche la Lazio.

Cosa devono fare Napoli e Lazio per togliere il Mondiale alla Juve

La Juventus nonostante la non partecipazione di quest’anno alla Champions League potrebbe ancora farcela a qualificarsi per il Mondiale per Club. In virtù delle regole che riguardano l’assegnazione dei punti per il ranking la squadra bianconera può essere insidiata soltanto da club che disputano la Champions League, niente Milan dunque, i risultati in Europa League non vengono conteggiati.

Napoli, il benvenuto di De Laurentiis a Calzona
Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli (LaPresse) – TVPlay.it

Sebbene l’ipotesi più realistica sia quella che vede il Napoli come club accreditato a rubare la poltrona del club torinese, per dovere di cronaca va segnalato che esiste anche una possibilità che a compiere lo sgarbo sia la Lazio.

I biancocelesti per staccare il biglietto per gli USA dovrebbero vincere la competizione o al massimo arrivare in finale vincendo però tutte le partite. Non è invece decisamente a questi livelli improbabilità la strada che qualificherebbe il Napoli al Mondiale. La squadra appena passata nelle mani di Calzona deve infatti vincere al Camp Nou col Barcellona, quindi vincere almeno una partita ai quarti di finale.

La classifica aggiornata:

  1. Bayern Monaco (Germania) – 100 punti, qualificata
  2. PSG (Francia) – 79 punti, qualificata
  3. Inter (Italia) – 76 punti, qualificata
  4. Porto (Portogallo) – 68 punti, qualificata
  5. Borussia Dortmund (Germania) – 68 punti
  6. Atletico Madrid (Spagna) – 62 punti
  7. Lipsia (Germania) – 61 punti
  8. Barcellona – 56 punti
  9. Benfica (Portogallo) – 52 punti
  10. Juventus – 47 punti, ultima qualificata
  11. Napoli – 42 punti
Gestione cookie