Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Messi vince il Mondiale, ora il ritiro? La risposta è imprevedibile

Messi Ritiro

Lionel Messi a 35 anni ha esaudito il sogno di vincere un Mondiale: l’annuncio spiazzante sul ritiro dopo la finale vinta con la Francia.

Come se non fosse abbastanza Lionel Messi entra ancora di più nella leggenda del calcio. Nella sua ricchissima e personale bacheca mancava soltanto il Mondiale, la ciliegina sulla torta arrivata all’ultima chiamata. Un segno del destino che ha consacrato definitivamente la Pulce anche con la maglia del proprio paese, trascinato in questo indimenticabile sogno.

Messi Ritiro
Lionel Messi, la risposta sul ritiro dopo il Mondiale (TVPlay.it)

Il vincitore assoluto dei Mondiali 2022 non può che essere Lionel Messi, stella e leader di un’Argentina capace di cadere diverse volte ma rialzarsi altrettante non arrendendosi mai. Uno spirito combattivo e una furia agonistica tipico di questa Nazionale ma che mai come in questa competizione si era visto negli occhi della Pulce.

Di solito aveva sempre fallito nei grandi appuntamenti ma dall’arrivo in panchina di Scaloni ha ulteriormente alzato il livello e il successo in Coppa America è stato il presagio che qualcosa stava cambiando. Era dall’epoca d’oro del Barcellona che non dimostrava un’onnipotenza calcistica di questo tipo, avendo fatto la differenza in ogni partita e soprattutto nei momenti decisivi.

Messi, tifosi in ansia: tutta la verità sul ritiro dopo il Mondiale

La storia è stata nuovamente scritta e nessuno la potrà mai cancellare. Nel Mondiale più incerto di sempre, senza nessuna grande favorita, si respirava però qualcosa di magico intorno all’Argentina di Lionel Messi, sostenuto non solo dalla sua nazione. C’erano altre tantissime persone in tutto il mondo che speravano nell’affermazione della Pulce, idolo di milioni di appassionati di calcio.

Messi Ritiro
Lionel Messi pensa al ritiro? Tutta la verità (TVPlay.it)

L’inizio da incubo ha presto lasciato spazio alla luce fino all’apoteosi finale. Un’emozione fortissima per il 35enne di Rosario che da capitano ha avuto l’onore di alzare un trofeo inseguito da una vita, incantando con le sue straordinarie giocate in campo. La conferma che, nonostante una prima stagione complicata al PSG, è ancora di un altro pianeta e capace di essere determinante anche nel palcoscenico più suggestivo.

E’ inutile negare però che la carta d’identità non è più giovanissima e lo stesso contratto con i parigini andrà in scadenza a fine stagione. Insomma più passa il tempo, nonostante le prestazioni restino quelle di una volta, più cresce la paura di un suo ritiro a maggior ragione dopo il trionfo in Qatar che chiuderebbe in bellezza un’inimitabile carriera.

Messi, nuovo addio all’Argentina: “Voglio…”

In queste settimane si è ipotizzato più volte questo scenario, almeno a livello di Nazionale dove non sarebbe la prima volta. Nel giugno 2016 infatti, a soli 29 anni e dopo l’ennesima finale persa (sbagliando uno dei rigori contro il Cile in Copa America) annunciò pubblicamente tra le lacrime il suo addio dalla Seleccion.

Un colpo al cuore per il paese e i suoi fan, sconvolti dalla sua decisione. Per fortuna si è trattato soltanto di un momento di debolezza, dettato dallo sconforto generale, perché dopo esattamente 40 giorni tornò sui suoi passi rimangiandosi quelle parole dette a caldo. Come allora, però in questo caso in una circostanza totalmente opposta, il diretto interessato è tornato a parlare di questa possibilità chiarendo ogni tipo di dubbio. In esclusiva ai microfoni di TyC Sports ha rilanciato la sfida: “No, non mi ritirerò dalla Nazionale. Voglio continuare a giocare da campione del mondo con la maglia dell’Argentina”.

dirette costanti ogni giorno da tutto il mondo

TvPlay.it proprietà di WEB 365 Srl – Piazza Tarquinia 5 – 00183 Roma RM – P.Iva IT12279101005 – redazione@tvplay.it
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma con numero 62/2023 del 17/04/2023

Gestione cookie