Soulé, futuro nell’Italia? La mossa di Spalletti è chiarissima: gli scenari sul futuro

Soulé potrebbe entrare quanto prima in orbita Italia proprio per volere di Luciano Spalletti che continua a seguirlo da vicino.

Dopo la sconfitta contro l’Inghilterra, l’Italia di Luciano Spalletti dovrà fare di tutto per prepararsi al meglio per la doppia sfida di novembre contro Macedonia e Ucraina. Due sfide fondamentali per poter passare il turno e qualificarsi ad Euro2024. Le ultime due tappe per poter raggiungere un traguardo che, ad oggi, sembra quasi impossibile da raggiungere. Per poterlo fare, servirà convocare le migliore rosa possibile per quelle due gare.

Per questo motivo, Luciano Spalletti sta continuando a vagliare tutte le soluzioni, visionando vari calciatori in modo tale da poter avere un quadro generale chiaro nel momento in cui dovrà effettuare le convocazioni. Ovviamente, in vista delle prossime due gare di qualificazione, è possibile anche che vi siano sorprese, derivanti anche dai risultati che vengono registrati nel campionato di Serie A.

Soulé e il futuro con l’Italia

Una di queste potrebbe essere quelle di Soulé, calciatore di proprietà della Juventus che in questa stagione sta giocando con la maglia del Frosinone. Un 2003 italo argentino di grande talento, che sta catturando l’attenzione di molti grazie alle sue giocate. L’attaccante di Di Francesco, in queste prime 9 giornate di campionato, ne ha disputate 7 segnando già 3 gol e fornendo 1 assist. Dati importanti per un calciatore così giovane, attirando subito l’interesse di Luciano Spalletti.

Soulé

Spalletti segue Soulé (La Presse, TVPlay)Difatti, lo stesso Luciano Spalletti ha confermato l’interesse nei confronti del calciatore in una recente intervista: “Soulé ci interessa, sta facendo molto bene ed è giusto dare un’occasione ai quei giovani che spingono dal basso”. D’altronde, quando si ha talento e a 20 anni si riesce a fare molto bene in Serie A, è normale che poi si riesce ad entrare in orbita Nazionale. Ora toccherà al c.t. dell’Italia continuare a visionare l’attaccante del Frosinone che domenica affronterà il Cagliari.

Dunque, la speranza che Soulé possa essere realmente di aiuto alla Nazionale italiana in vista delle prossime due partite di qualificazione e anche successivamente. Intanto, l’augurio è che il ragazzo possa crescere nel miglior modo anche per il bene del calcio italiano.

Impostazioni privacy