Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

ESCLUSIVA | Lecce-Milan, Maini: “I rossoneri rischiano grosso. Krstovic può essere un’occasione sul mercato”

Giampiero Maini, ex Milan e Lecce.

Alla vigilia del match tra Lecce e Milan il doppio ex Giampiero Maini espone i rischi che può incontrare la squadra di Pioli al Via del Mare.

Dopo il match con il PSG è sembrato che il Milan si sia ritrovato dopo la crisi. Quanto rischiano realmente i rossoneri a Lecce?

Il rischio è di pagare soprattutto dal punto di vista delle energie nervose e mentali. Anche una gara entusiasmante come quella vista in Champions League qualcosa ti toglie, sia nelle rotazioni che Pioli purtroppo non ha in numero importante in questo momento.

Con il trio di centrocampo con Musah, Reijnders e Loftus-Cheek Pioli ha finalmente trovato la formula giusta, almeno in partenza, o dipende dagli avversari?

Ha dato ampie garanzie. Sono 3 centrocampisti con grandi qualità. Loftus-Cheek l’abbiamo visto, lo stesso Musah e Reijnders sono giocatori che danno garanzie sotto tutti i punti di vista. Chiaramente come dicevo prima, oltre alle energie fisiche, la Champions League ti toglie tanto anche a livello mentale, dovranno essere bravi a ricaricarsi e al tempo stesso Pioli dovrà fare altrettanto nel cercare qualche rotazione qualora ci fosse bisogno.

Che Lecce troverà il Milan?

Un risultato sorprendente può sicuramente dipendere da demeriti del Milan, ma servono anche i meriti del Lecce, che però sembra essersi perso dopo una partenza esaltante. Certo anche l’Udinese arrivava a San Siro con zero vittorie e poi…

Il Lecce arriva da una sconfitta a dir poco rocambolesca contro la Roma, in cui fino a 5 minuti dalla fine è stato protagonista e stava per fare bottino pieno all’Olimpico. Quindi è vero che ha raccolto poco, ma sotto il punto di vista della prestazione il Lecce non è mancato. Penso quindi che sarà una partita non semplice per il Milan, il Lecce partirà aggressivo ma il destino della gara dipenderà dai rossoneri.

Nikola Krstovic, attaccante del Lecce. (ansa-tvplay)
Nikola Krstovic, attaccante del Lecce. (ansa-tvplay)

Chi sono i calciatori a cui il Milan dovrà fare più attenzione tra gli avversari?

Il Lecce è una buona squadra con un allenatore molto bravo e sono ben organizzati. Fanno entrambe le fasi in maniera attenta, ma anche molto propositiva. Ha attaccanti veloci e rapidi quindi è chiaro che se trovano spazi e il Milan potrebbe lasciarli, sarà un problema. Poi ripeto, la gara non sarà semplice, il Lecce partirà forte e più tempo passerà e più poi magari l’inerzia della gara potrebbe andare a favore dei rossoneri.

Nikola Krstovic dopo questa stagione potrebbe già essere pronto per una grande squadra, magari proprio come il Milan, a cui serve un centravanti?

Krstovic un attaccante che si sta mettendo in mostra perché sta dimostrando di partita in partita di crescere e avere qualità. Il Milan probabilmente dovrà fare qualcosa in quel reparto, potrebbe essere un’opportunità. Ricordo che se si parlava anche di Colombo, ma il Milan sicuramente starà pensando a qualcosa, pure perché per riuscire a essere sempre competitivi in tutte le competizioni bisogna avere più giocatori per le varie rotazioni.

dirette costanti ogni giorno da tutto il mondo

TvPlay.it proprietà di WEB 365 Srl – Piazza Tarquinia 5 – 00183 Roma RM – P.Iva IT12279101005 – redazione@tvplay.it
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma con numero 62/2023 del 17/04/2023

Impostazioni privacy