Cristiano Ronaldo batte Messi, ma il vero king non è uno sportivo: di chi si tratta

La fine dell’anno porta con sé tanti dati, statistiche e resoconti. Ora però c’è anche una classifica speciale che fa discutere i tifosi. 

Il 2023 volge verso la fine e con gli ultimi giorni dell’anno arrivano anche statistiche con dati, risultati e classifiche che creano curiosità e scatenano i dibattiti su vari argomenti. A tenere banco oggi però ci sono i numeri rilasciati da Google. Il colosso informatico infatti non si è soltanto limitato a rendere noti i propri “bilanci” di fine anno in termini di ricerche effettuate dagli utenti. Per quanto riguarda lo sport il calcio si è confermato lo sport più cercato.

Google però quest’anno compie anche 25 anni di età e per l’occasione ha reso noti anche i dati inerenti tutte le ricerche compiute in tutto questo periodo, stabilendo quindi la classifica delle personalità più popolari dell’ultimo quarto di secolo.

Nonostante la vittoria dell’ultimo Mondiale da protagonista e l’ottavo Pallone d’Oro messo nella sua bacheca personale, il calciatore più ricercato non è Lionel Messi. Nella sfida epocale tra star calcistiche infatti si prende la rivincita, almeno dal punto di vista virtuale, il suo eterno rivale Cristiano Ronaldo. È il portoghese infatti il calciatore più cliccato a livello globale da quando esiste il più famoso tra i motori di ricerca.

Sorpresa tra le personalità più clickate, il re in Italia non è uno sportivo

Nei giorni scorsi si è parlato molto della classifica di Time sulle personalità più importanti dell’anno. Il primato come tutti sappiamo è della popstar Taylor Swift, che naturalmente risulta anche tra le più cliccate su Google, insieme alle colleghe Beyoncé e Rihanna, mentre nella classifica generale degli ultimi 25 anni i leader restano i Beatles.

Sinner attacco durissimo
Jannik Sinner. (Ansa) TvPlay

I dati di Google relativi al 2023, com’era lecito aspettarsi, hanno registrato un boom di ricerche per il nuovo fenomeno del tennis Yannick Sinner, che ha recentemente guidato l’Italia alla storica riconquista della Coppa Davis. il primo calciatore però è Romelu Lukaku, che oltre ad alimentare le chiacchiere da calciomercato in estate si sta rilanciando alla grande in questa stagione con la maglia della Roma.

Il caso che fa più discutere però è che sul gradino più alto del podio per le ricerche relative all’Italia, il vincitore non è nessuno dei due ma il cantante Peppino di Capri! Proprio lui, l’interprete del classico ‘Champagne’, uscita ben 50 anni fa, quando correva l’anno 1973. Un motivo in più per Giuseppe Faiella, in arte Peppino di Capri, originario proprio della splendida isola del Golfo di Napoli.

Impostazioni privacy