Napoli, faccia a faccia con i tifosi: “Dignità”

Un incontro faccia a faccia tra tifosi del Napoli e squadra a Castel Volturno: ecco la lettera letta al capitano. 

Nessuna conferenza stampa pre-partita per Walter Mazzarri. La vigilia di Roma-Napoli passa tra un allenamento e un incontro con una delegazione di tifosi delle due Curve.

Il centro sportivo di Castel Volturno è blindato, quando all’ora di pranzo, verso le 13:15, i supporter delegati si organizzano per incontrare la squadra. Un piccolo colloquio prima di entrare con le auto e varcare i cancelli del Konami Center. Solite raccomandazioni e una lettera tra le mani, distribuita a tutti quelli che avrebbero parlato con il capitano Di Lorenzo.

Napoli, cosa c’è scritto nella lettera dei tifosi alla squadra

Nel foglio stampato e distribuito da uno dei delegati presenti, c’è una lettera che i tifosi hanno destinato alla formazione azzurra. Non di certo una letterina a Babbo Natale, con magari una richiesta dello Scudetto bis. Il messaggio da leggere a voce agli azzurri è ricco di slogan, con una parola in particolare più importante delle altre. Alle 13:20 due auto, con i sostenitori scelti e delegati, hanno varcato i cancelli del centro sportivo.

Napoli Frosinone
I calciatori del Napoli delusi dal match contro il Frosinone (LaPresse) TvPlay.it

La parola d’ordine, ripetuta più volte prima dell’incontro privato tra supporter e calciatori, è stata “dignità“, in riferimento a quanto successo allo stadio Maradona in occasione della partita di Coppa Italia. Si può perdere, ma con dignità, sottolineano i tifosi. E questo concetto accompagnerà al squadra in partenza per la Capitale, in un delicato confronto con la Roma di Mourinho.

L’incontro non è assolutamente da connotare come un confronto aspro o come una contestazione. I tifosi vogliono dimostrare vicinanza alla squadra di Mazzarri e vogliono caricarla prima del match dell’Olimpico. Tutte le parti sanno quanto sia importante vincere e portare a casa i tre punti, in un momento delicatissimo della stagione. E soprattutto dopo una bruciante sconfitta. L’appuntamento tra formazione e delegazione è cordiale, sereno, motivatore. I tifosi sperano di aver toccato le corde giuste. Dopo l’incontro, il Napoli partirà per Roma: partenza dalla stazione Napoli Afragola alle ore 18.

Impostazioni privacy