Milan, altra tegola per Pioli: si ferma anche Jovic. Le sue condizioni

Milan, altra tegola per Pioli: si ferma anche Jovic. Il ventiseienne centravanti serbo è apparso in ripresa dopo un avvio di stagione deludente

Piove sul bagnato in casa Milan. I rossoneri, reduci dal rocambolesco e discusso pareggio dell’Arechi contro la Salernitana, sabato pomeriggio ospiteranno al Meazza nel match valido per la 18/a giornata di campionato quel Sassuolo che l’anno scorso inflisse alla squadra di Stefano Pioli un pesantissimo e clamoroso 5-2. Ma a poco meno di tre giorni dalla sfida contro Berardi e compagni il tecnico parmense deve fare i conti con l’ennesimo infortunio, l’ultimo di una sequela impressionante. Poche ore fa anche Luka Jovic, reduce da una crescita esponenziale nelle ultime gare, si è fermato senza potersi allenare con i compagni di squadra. Il ventiseienne centravanti serbo ex Real Madrid si va così ad aggiungere a una lista già lunghissima.

Nel corso di questa stagione il Milan ha visto fermarsi per i più svariati problemi fisici oltre la metà dei giocatori che compongono l’attuale rosa. Ed è forse anche a causa degli innumerevoli stop che il Diavolo è mancato nella continuità di rendimento ed è uscito, di fatto, con largo anticipo dalla corsa allo scudetto. Da settembre ad oggi si sono fermati, in tempi diversi e a più riprese, i seguenti giocatori: Theo Hernandez, Maignan, Calabria, Loftus-Cheek, Kalulu, Krunic, Sportiello, Jovic, Kjaer, Pulisic, Pellegrino, Leao, Thiaw, Tomori e Musah. E ora anche Jovic che tra l’altro nelle ultime tre partite aveva messo a segno tre gol.

Milan, Jovic finisce ko: i tempi di recupero e quante partite salterà

Per fortuna sembra che non si tratti di un infortunio particolarmente grave: Jovic ha infatti rimediato solo una forte contusione a una caviglia nel corso della sfida contro la Salernitana di venerdì scorso. Oggi non si è allenato ed è probabile che sia costretto a dare forfait per il match contro il Sassuolo. Ma non trattandosi di un problema muscolare è più che probabile un suo recupero per il match contro l’Empoli in programma tra dieci giorni.

Camarda convocato
Il giovanissimo Francesco Camarda potrebbe essere convocato per il match contro il Sassuolo – TvPlay.it

A causa delle contemporanee assenze di Jovic e Okafor Stefano Pioli ha messo in preallarme per la gara di sabato il quindicenne Francesco Camarda che ha già vissuto l’emozione di far parte della prima squadra. Negli ultimi due allenamenti in programma giovedì e venerdì il Milan e Pioli sperano in un recupero lampo dell’attaccante serbo. Altrimenti, spazio al giovanissimo Camarda.

Impostazioni privacy