“Non fanno affari con loro”: assist di mercato alla Juventus

Inatteso assist di mercato alla Juventus: “Non fanno affari con loro”. Ecco, di seguito, tutti i particolari

Il big match dell’Allianz Stadium contro la capolista Inter ha dimostrato che la Juventus è pronta a ritornare agli antichi fasti quando dettava legge fuori e dentro il campo.

Gli uomini di Max Allegri hanno tenuto testa alla squadra che da tutti è data come la grande favorita per lo scudetto. Ma le buone notizie per il tecnico bianconero non finiscono qui: ad aprire le marcature contro i nerazzurri è stato Dusan Vlahovic che ha capitalizzato l’assist di Federico Chiesa ritrovando così la via del gol smarrita negli ultimi tempi dopo un avvio boom.

Con i gol del serbo e gli assist dell’ex Fiorentina per la ‘Vecchia Signora’ lo scudetto non è più un sogno da evocare solo nel segreto dello spogliatoio. Insomma, i bianconeri non possono più nascondersi. Se finora hanno proceduto a fari spenti, l’esito dello scontro al vertice all’Allianz Stadium li obbliga a giocare a carte scoperte: (al momento) sono i bianconeri l’anti-Inter.

Chalobah, assist alla Juventus: “Non fanno affari con loro”

Dunque, il campionato si avvia al suo giro di boa e la sessione di gennaio di calciomercato è alle porte. Le grandi d’Europa affilano le armi per affondare il colpo per i loro obiettivi di mercato. Anche la Juventus non è da meno anche perché, non dimentichiamolo, ha l’imperativo categorico di chiudere la falla a centrocampo apertasi in conseguenza dello stop per squalifica fino al termine della stagione di Nicolò Fagioli e Paul Pogba.

Tanti i nomi passati al vaglio dal Direttore tecnico bianconero, Cristiano Giuntoli, e dai suoi più stretti collaboratori. Su uno di quest’ultimi la ‘Vecchia Signora’ potrebbe usufruire di un insperato assist ‘alla Federico Chiesa’.

Chalobah, assisi di mercato alla Juve
Chalobah, assist alla Juve: “Il Chelsea non fa affari con il Tottenham” (LaPresse)-tvplay.it

Trevoh Chalobah sta trovando poco spazio al Chelsea tanto che il classe ’99 sarebbe orientato a cambiare aria. Del resto, gli estimatori non gli mancano: la Juventus, la Roma e il Tottenham. Tuttavia, come ha precisato Paul Robinson nel corso del suo intervento a Football Insider, gli Spurs sono fuori dai giochi per l’irriducibile rivalità che li separa dai blues (il derby Chelsea-Tottenham è tra i più sentiti tra quelli che compongono la galassia londinese, secondo solo al ‘North London Derby’, cioè Arsenal-Tottenham, la stracittadina della capitale britannica per eccellenza): “Penso che Chalobah abbia ancora molto da dimostrare nella sua carriera. Non andrà al Tottenham, perché con il Chelsea non fanno affari. Storicamente, e ancor più in passato, i due club semplicemente non fanno affari insieme“.

Tramontata, dunque, la pista Tottenham, si profila l’ennesimo capitolo dell’eterna sfida tra la ‘Vecchia Signora’ e la ‘Magica’, con i bianconeri che di certo non possono aspettarsi un assist dai giallorossi.

Impostazioni privacy