Pioli contro Mourinho, chi perde Milan-Roma salta? I tifosi chiamano Conte

Pioli contro Mourinho, chi perde Milan-Roma salta? I tifosi chiamano Conte

Domenica a San Siro sfida tra panchine bollenti con Milan e Roma freschi di eliminazione in Coppa Italia, mentre i tifosi invocano Antonio Conte.

Si è chiuso il programma dei match validi per i quarti di finale di Coppa Italia e, com’era lecito attendersi, non mancano le vittime illustri. Se nel derby di Roma era chiaro che una delle due avrebbe per forza di cose capitolato, a far mettere Mourinho in discussione è soprattutto il modo in cui è arrivata la sconfitta. La squadra giallorossa si è iniziata ad affacciare con convinzione nella trequarti laziale dopo il minuto 85′ e l’unica reale occasione per vincere la stracittadina è stata quando Bove è stato colpito da una bottiglietta, essendo la Lazio in casa. Questo modo di interpretare la gara, sommato alle dichiarazioni sull’arbitraggio, nonostante il rigore concesso fosse solare, inizia ad essere inaccettabile per una fetta sempre più larga di tifosi romanisti.

Dal canto suo anche Pioli, che raramente si esprime in maniera decisa contro gli arbitri, ha messo in evidenza come le decisioni di Di Bello e le non chiamate da parte del var, siano state decisive per l’eliminazione del Milan ad opera dell’Atalanta. In questo caso il parere dei tifosi è sicuramente più netto e schierato già contro l’allenatore che un anno e mezzo fa diventava campione d’Italia, ma che oggi sembra come se fosse accaduto un’era geologica fa.

Il match di domenica sera dunque potrà alleggerire o appesantire ulteriormente la posizione dell’uno o dell’altro, con il pareggio che eventualmente potrebbe essere un po’ più gradito per la Roma, su cui pesa sia il fattore campo che l’assenza pesantissima di Paulo Dybala.

Spareggio per la panchina con Conte in agguato

Nonostante Mourinho goda sicuramente di una frangia più ampia di tifosi dalla sua parte, questo non significa che la proprietà non farà le sue valutazioni in caso di non qualificazione alla prossima Champions League. Per quanto riguarda Pioli invece la domanda è se eventualmente oltre all’arrivo tra le prime quattro potrebbe bastare un’eventuale vittoria dell’Europa League per una riconferma che appare sempre più lontana.

Antonio Conte ritorno Serie A
Antonio Conte. (LaPresse)-tvplay.it

Difficile da dire, ma c’è un destino comune che accomuna le squadre, o meglio un bivio, quello che porta ad Antonio Conte. Il tecnico leccese infatti ha respinto le avances di De Laurentiis e viene ormai invocato quotidianamente da un numero sempre più corposo di sostenitori milanisti in rete.

I vertici rossoneri però risultano spaccati sull’argomento, con Ibra che vorrebbe il pugliese, mentre Furlani sarebbe più spaventato dalle pretese a livello di investimento sulla rosa che la scelta determinerebbe. Ad approfittarne potrebbe quindi essere la Roma che, qualora decidesse di rinunciare a Mou, potrebbe andare all-in sull’ex Juve, Inter e Chelsea.

Gestione cookie