Sneijder, durissimo attacco contro le donne nel calcio: esplode la polemica

Sneijder, durissimo attacco contro le donne nel calcio: esplode la polemica. Dichiarazioni decisamente forti dell’ex centrocampista olandese

Per i tifosi dell’Inter Wesley Sneijder è uno dei giocatori simbolo della stagione più straordinaria della storia nerazzurra, quella dell’ormai leggendario triplete dell’annata 2009-2010. L’ex centrocampista olandese, acquistato dall’allora presidente Moratti proprio negli ultimi giorni di mercato su precisa richiesta di Josè Mourinho, fu tra i principali protagonisti di quella memorabile impresa. Nelle ultime ore però l’ex stella del calcio olandese ha fatto parlare di sé per alcune dichiarazioni piuttosto discutibili. Parole e frasi che hanno scatenato un vespaio di polemiche e discussioni. Ed era inevitabile che ciò accadesse, anche perché Sneijder ha toccato un tema delicato e complesso, di cui si è parlato spesso nelle ultime settimane.

In un intervento televisivo in diretta nel corso del programma ‘Veronica Offside‘, l’ex trequartista cresciuto nel settore giovanile dell’Ajax ha espresso un’opinione piuttosto forte e discutibile a proposito del calcio femminile che si sta ritagliando spazi sempre più ampi, soprattutto da qualche anno a questa parte. Al centro del dibattito televisivo c’era Sarina Wiegman, ct olandese della Nazionale Women dell’Inghilterra che qualcuno avrebbe voluto anche sulla panchina degli uomini al posto di Gareth Southgate. Sneijder però a tal proposito ha espresso tutta la sua ferma contrarietà.

Sneijder, no alle donne nel calcio maschile: “Non si può fare”. Infuriano le polemiche, l’ex Inter è sotto attacco

Secondo me – ha attaccato Sneijder – è una follia, punto e basta. Un’allenatrice donna in una squadra maschile è una pazzia, non si può fare“. Nel corso del programma, a cui è intervenuto anche l’ex attaccante Pierre van Hooijdonk, l’ex centrocampista ha ulteriormente calcato la mano cercando di precisare la sua posizione. Trovo difficile dare un giudizio. Ripenso a com’ero io da giocatore, a com’ero nello spogliatoio. Magari adesso le cose sono cambiate, ma io no. Immagino se avessi un’allenatrice, con tutto l’umorismo calcistico che ne deriverebbe”.

Sneijder sotto attacco
Wesley Sneijder sotto attacco – TvPlay.it

Già durante la trasmissione sono stati centinaia i messaggi arrivati da tifosi e appassionati contenenti pesanti critiche nei confronti di Sneijder e delle sue idee. Lex giocatore della Nazionale olandese non ha fatto una piega continuando ad esporre il suo pensiero: “Non ho nulla contro la presenza delle donne nel calcio, ma qui stiamo esagerando un po’. Ho sentito qualcuno dire che dobbiamo rompere qualcosa. Perché? Dobbiamo fermarci tutti. Se succede, succede, ma stiamo affrontando troppo questo discorso. Parlarne ora è già eccessivo. Forse capiterà, forse no, ma stiamo spingendo troppo ed è controproducente”.

Impostazioni privacy