Lotito imbufalito parla alla squadra e difende Sarri: cosa è successo

Nella cena di Natale il patron non ha nascosto il suo malumore per quanto sta avvenendo dentro e fuori dal campo

Un momento no. Di quelli che non si riesce a comprendere, soprattutto per il cammino che era stato fatto l’anno scorso. Lotito, soprattutto non capisce cosa stia accadendo da un po’ di tempo a questa parte anzi, forse lo sa fin troppo bene, per questo alla cena di Natale, pur senza dare nell’occhio, ha cercato di parlare a quattrocchi con Immobile e con altri, tra cui Luis Alberto col quale ha comunque un buon rapporto. Sa bene il patron che è successo qualcosa tra i due, ma sa bene anche che c’è un po’ di maretta per via dei rinnovi e dei premi pattuiti l’anno scorso.

Sa tutto il presidente, ma sa anche che non è possibile che la sua squadra giochi in questo modo. E che abbia un atteggiamento in campo a volte deprecabile. E’ soprattutto questo che ha cercato di capire e, sempre davanti ai giocatori, ha protetto e tutelato il suo allenatore, facendo capire ai giocatori, in questo caso ai leader del gruppo, che il tecnico è saldo sulla sua panchina e che lui punta ancora tanto sull’allenatore. Da Lotito è normale, anche perché lui difficilmente esonero un tecnico, a meno che non sia obbligato a farlo come fu per Ballardini, per Petkovic e anche per Pioli. Nessuno di questi però percepiva un ingaggio da 4 milioni di euro netti a stagione. E anche questo nell’ottica di Claudio Lotito conta, eccome.

Responsabilità ai giocatori e piena fiducia al tecnico. Per ora

Dobbiamo fare prestazioni all’altezza della situazione e ultimamente non sta avvenendo, dopo la feste sono sicuro che torneremo come prima….“, l’augurio del presidente Lotito che, nonostante l’ottimismo finale, è furibondo con la squadra anche per quello che è successo a Madrid tra Luis Alberto e Immobile, con i due che se le sono dette di tutti i colori tra il primo e secondo tempo della gara di Champions League. Adesso tra i due pare ci sia una tregua e una specie di armistizio, anche se in qualche modo si sono dovuti mettere in mezzo compagni e anche Lotito.

Lotito parla alla squadr
Il difensore della Lazio Casale (Tvplay.it)

In tutto questo c’è Maurizio Sarri che cerca di vedere cose positive anche se in questo momento non è che ce ne siano poi così tante. Per la trasferta di Empoli comunque, ritrova un po’ di giocatori. Luis Alberto dovrebbe tornare titolare dopo la “punizione” scontata con l’Inter, partendo dalla panchina. Senza lo squalificato Lazzari, si ripropone Pellegrini, con Marusic o anche Hysaj dalla parte opposta. Al centro forse c’è la possibilità di rivedere Romagnoli, anche se farlo partire dall’inizio potrebbe essere un rischio.

Impostazioni privacy