Milan, nome nuovo per l’attacco: c’era anche l’Inter

Nuovo nome per l’attacco del Milan ancora alla ricerca di un bomber: sul giocatore c’era anche l’interesse dell’Inter.

La prima parte di stagione non è stata esaltante per il Milan che dopo l’eliminazione dalla Champions League si è fatto eliminare anche dalla Coppa Italia crollando per 2-1 in casa contro l’Atalanta.

Stefano Pioli è in gran difficoltà ed i rossoneri sanno di dover intervenire sul mercato in maniera importante per dare al proprio tecnico innesti giusti e di qualità non solo in difesa, reparto perennemente in emergenza, ma anche in attacco. Il Milan è ancora alla ricerca di un giocatore che possa fare le veci di Giroud e sono tanti i profili al vaglio della dirigenza rossonera.

Scartato ormai del tutto Guirassy dello Stoccarda a causa dei costi troppo alti tra ingaggio e costo del cartellino, gli occhi dei rossoneri si sono ora posati sulla Francia dove c’è un attaccante di belle speranze che al Diavolo piace molto. Stiamo parlando di Elye Wahi, giocatore classe 2003 in forza al Lens e già nel giro della nazionale under 21 francese.

Milan, spunta Wahi per l’attacco: il francese torna in orbita Serie A

Accostato anche all’Inter la scorsa estate prima di trasferirsi per 30 milioni al Lens, il nome di Elye Wahitorna in orbita in Serie A, stavolta sponda MilanI rossoneri sono a caccia del vice Giroud e dopo aver rinunciato a Guirassy dello Stoccarda puntano ora il giovane attaccante dei Sang Et Or che non sta vivendo una grandissima stagione.

Dopo aver stupito tutti lo scorso anno con la maglia del Montpellier, Wahi non ha mantenuto le attese, faticando molto con il Lens nonostante abbia debuttato e segnato 2 gol in Champions League. In Ligue 1, l’attaccante ha segnato solo 2 reti in 13 presenze ed anche i tifosi si aspettavano qualcosa in più da lui visto quanto fatto nella passata stagione.

Wahi nome nuovo per l'attacco del Milan: piaceva anche all'Inter
Milan, Wahi nome nuovo per l’attacco: piaceva pure all’Inter (LaPresse) – tvplay.it

Il Milan, però, non vuole farsi condizionare dai freddi numeri e sarebbe pronto a mettere sul piatto 30 milioni di euro, gli stessi investiti dal Lens in estate, per portare Wahi in rossonero. Un’operazione che, però, lascia perplessi i tifosi che non pensano sia saggio in un momento simile investire una cifra così alta per un giocatore classe 2003.

Ad ogni modo, ai rossoneri l’acquisto di un attaccante urge più che mai viste le difficoltà del proprio reparto offensivo e chissà che Wahi non possa trasformarsi in maniera clamorosa nella risoluzione ai loro problemi. Dopotutto, parliamo di un giocatore di soli 21 anni di cui si è parlato bene e che ha grandi margini di miglioramento.

Impostazioni privacy