Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

BARGIGGIA: “IL MILAN LAVORA SU CONCEICAO. OGGI KVARATSKHELIA NON VUOLE RINNOVARE CON IL NAPOLI”

Sergio Conceicao

Il giornalista Paolo Bargiggia è intervenuto ai microfoni di TvPlay

LA JUVE HA PERSO FEROCIA E DETERMINAZIONE” – “Il Bologna ha dimostrato anche a Napoli di essere di un altro spessore, e Thiago Motta ha dimostrato di essere di un’altra caratura. Juve e Bologna hanno agguantato questa Champions in due modi diversi. La Juve non gioca bene, però ha perso anche ferocia e determinazione. E’ molto grave”.

PARAGONE DE ROSSI-MOURINHO E’ STUCCHEVOLE” – “De Rossi è un ottimo allenatore. Chi fa la nostra professione deve avere la capacità di guardare dentro i risultati. La Roma è una squadra che prova sempre a giocare a calcio. E’ stucchevole il paragone Mourinho-De Rossi, ma con il portoghese la Roma non giocava mai a calcio. Si giocava solo difendendosi. La squadra non dava l’impressione di migliorare. Un po’ come succede alla Juventus di Allegri. Secondo me, De Rossi dà una consapevolezza alla squadra, ma in questo momento ci sono formazioni più forti o fisicamente più in forma. Non dimentichiamo che De Rossi ha preso una squadra da Mourinho che stava fisicamente a pezzi. Durava solo un tempo, ma faticosamente si è rimessa in piedi. Dopo i match di Europa League ha ricominciato a far fatica. E non dimentichiamo che Dybala, quello che dev’essere la ciliegina sulla torta, quando deve giocare le partite che contano non c’è”.

DYBALA E’ FRAGILE, LO ERA ANCHE ALLA JUVENTUS” – “Paulo Dybala si preserva per la Copa America? Non conosco da vicino la cosa, non mi piace parlare per sentito dire. E’ un calciatore fragile, lo era anche alla Juve e lo è sempre stato. Tanti indizi fanno una prova sulla sua fragilità. Sulla sua furbizia mi astengo, perché non so bene le cose.

LA JUVE AVEVA L’ACCORDO PER RINNOVARE IL CONTRATTO DI DYBALA, POI CAMBIARONO IDEA” – “La Juventus aveva un accordo per rinnovare il contratto di Dybala, ma durante la stagione cambiarono idee. Anche per un’ipotetico cambio modulo della stagione successiva. Non so cosa avrebbe fatto Giuntoli. Forse il Giuntoli attuale, con l’input di ridurre ingaggi e costi, avrebbe fatto come Arrivabene”.

GIUNTOLI SPERA ANCORA DI RINNOVARE IL CONTRATTO A RABIOT” – “La Juve ha un po’ le spalle al muro. Rabiot bisogna sostituirlo con un giocatore di spessore simile. Sarà bravo Giuntoli a pescare il giocatore, me lo auguro, ma qualcosa devi spendere. Forse il male minore, se Rabiot volesse, sarà il rinnovo. So che Giuntoli spera ancora di rinnovare Rabiot. Poi non so se sarà un ingaggio ancora da 10 milioni o da 7 milioni”.

PIOLI IN VANTAGGIO SU GASPERINI PER LA PANCHINA DEL NAPOLI” – “Ad oggi, Pioli è più vicino alla panchina del Napoli che Gasperini. Qualcuno mi suggerisce di tenere un residuo minimo su Conte. Poi Percassi dopo la gara contro il Marsiglia è stato piuttosto chiaro sul futuro di Gasperini, è chiaro che non lo terranno legato. Io dico Pioli al Napoli perché De Laurentiis è ancora indietro per Gasperini e Napoli perché dovrebbe essere più appetibile dell’Atalanta.

IL MILAN LAVORA PER ARRIVARE A CONCEICAO” – “Da quello che si capisce, c’è questa liaison con Jorge Mendes e il Milan per arrivare a Conceicao. Ma bisognerà aspettare la finale di coppa di Portogallo tra Porto e Sporting. Si continuerà a lavorare per questo allenatore, anche perché Fonseca è vicino al Marsiglia. In questo momento credo che il Milan non abbia fatto, se non con Conceicao, passi in avanti con altri allenatori. Ogni tanto escono voci su Sarri o con Conte, ma io non rilevo nulla su quest’ultimo”.

JUVE-THIAGO MOTTA, TANTI INDIZI. BISOGNA ASPETTARE L’INCONTRO TRA SOCIETA’ E ALLEGRI” – “Panchina Juventus? Bisogna aspettare l’incontro di fine stagione tra Allegri e la società. Abbiamo indizi su Thiago Motta alla Juve, ma non abbiamo certezze, anche se un po’ di cose vanno verso quella direzione. Anche l’operazione Calafiori, ancora non chiusa, ma è abbastanza avanti. Se quest’operazione significa che Bremer possa salutare? A lui l’anno prossimo scatterà una clausola rescissoria da 70 milioni. Però non credo che sia direttamente proporzionale all’ingaggio del difensore del Bologna. Credo che Djalo potrà essere ceduto in prestito; Huijsen potranno venderlo”

KVARATSKHELIA NON HA INTENZIONE DI RINNOVARE CON IL NAPOLI ADESSO” – “Kvaratskhelia ha un contratto fino al 2027. Da quello che so è che non ha intenzione di rinnovare in questa fase, ma questo non significa che non vuole rinnovare per essere ceduto. Onestamente adesso il suo agente non ha portato proposte al Napoli.

dirette costanti ogni giorno da tutto il mondo

TvPlay.it proprietà di WEB 365 Srl – Piazza Tarquinia 5 – 00183 Roma RM – P.Iva IT12279101005 – redazione@tvplay.it
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma con numero 62/2023 del 17/04/2023

Impostazioni privacy