Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Ok all’addio in prestito: saluta la Juventus

Il tecnico dà l'ok per il prestito del gioiello

Massimiliano Allegri ha dato il suo ok al trasferimento in prestito del giovane talento: lotta tra due club di Serie A

Tutto procede secondo i piani. Dopo un primo avvio di stagione in cui era sembrato che alcuni demoni della passata annata fossero ancora rimasti nella testa e nelle gambe dei calciatori – esemplificativa, in tal senso, la batosta subita al Mapei Stadium contro il Sassuolo – la Juve ha ripreso la sua marcia, avanzando la sua candidatura come squadra più credibile nel contendere lo scudetto alla favoritissima Inter.

In attesa che il Direttore dell’area sportiva Cristiano Giuntoli piazzi un colpo dei suoi già nel mercato di gennaio – sono diversi i profili, anche prestigiosi, accostati al club bianconero – si pensa anche alle cessioni in prestito. In alcuni ruoli, infatti, la rosa consta di esuberi tecnici che non conviene a nessuno, men che meno ai diretti interessati, relegare costantemente in panchina.

Tra questi spicca un calciatore che, quando chiamato in causa nella scorsa stagione, ha incantato tutti grazie alle sue qualità fisico-atletiche e all’innegabile talento di cui è in possesso. Indubbiamente il 3-5-2 ormai scelto da Allegri ha penalizzato oltremodo il classe 2003. Che vorrebbe logicamente giocare di più.

I soli 112′ in campo, spalmati su quattro apparizioni stagionali dalla panchina, non sono sufficienti per il suo processo di crescita. Ecco che allora una cessione in prestito potrebbe essere la miglior soluzione per tutti.

Iling-Junior saluta la Juve: ipotesi prestito in Serie A

Dopo aver registrato l’interesse di alcuni club inglesi sul suo gioiello, la Juve avrebbe optato per la scelta di piazzare il calciatore in Italia come opzione migliore per l’immediato futuro di Samuel Iling-Junior. La stessa esperienza di Matias Soulé, che sta facendo sfracelli in quel di Frosinone, potrebbe aver fatto scuola alla Continassa: i giovani prodotti del laboratorio della Next Gen possono fare grandi cose se collocati in una sana realtà di provincia in cui hanno indubbiamente più spazio.

Ok di Allegri all'addio in prestito del giovane
Samuel Iling-Junior via in prestito (LaPresse) – Tvplay.it

Secondo le ultime indiscrezioni di mercato, Max Allegri avrebbe dato il via libera alla partenza in prestito del giovane inglese. Per adesso si sono informate con un certo interesse Bologna e Sassuolo: due club che potrebbero valorizzare eccome le qualità del calciatore londinese, ricavandone un profitto in termini di prestazioni, gol e assist.

Le due società emiliane sono poi sempre in orbita Juve per altri ipotetici affari di mercato, da Lewis Ferguson tra le fila dei felsinei al solito Domenico Berardi tra i neroverdi. Il prestito di Iling-Junior potrebbe essere la prima pietra per trattative più importanti.

IL CALCIOMERCATO NON FINISCE MAI:
Non perdere nemmeno un colpo scarica l’app di Calciomercato: CLICCA QUI

Gestione cookie